Stato di diritto - Spedizione intimidatoria contro la libertà di stampa e sindacale, va fatta chiarezza - VIDEO

Continueremo a “rompere il cazzo” e a scrivere “un sacco di stronzate”…

di Carlo Galeotti

Viterbo – Una certezza: continueremo a “rompere il cazzo” e a scrivere “un sacco di stronzate”… E continueremo a fare chiarezza.

Video: Castel d’Asso, uno dei momenti dell’aggressione

Articoli: “Camilli ti devi fare i cazzi tuoi, devi sparire, stai a rompe il cazzo in continuazione…” di Daniele Camilli – Marco Nati e Massimiliano Venanzi(Cgil) raccontano l’aggressione di ieri sera nelle campagne di Castello d’Asso: “Un’intimidazione in piena regola, con toni e atteggiamenti minacciosi…” – Il sindaco di Canepina Moneta: “Aggressione grave e pericolosa” – Troncarelli: “Si tuteli il diritto di cronaca e si allontani lo spettro dello sfruttamento dei migranti” – Il sindaco Arena: “Solidarietà a Camilli, Tusciaweb e i sindacalisti” – Viterbo 2020: “Ogni forma di intimidazione deve essere condannata” – Pomante e Azzola: “Spedizione punitiva dai toni esacerbati, alterati ed intimidatori” – Leoni (Prc-Se): “Condanniamo pratiche antisindacali e solidarietà a Flai-Cgil e a Camilli” – Lega Viterbo: “Aggressione a Camilli, inaccettabile un atto così vile” – Panunzi (Pd): “Camilli e i sindacalisti stavano facendo il loro lavoro con impegno e professionalità” – L’assessore regionale Di Berardino: “Dopo i fatti di Castel d’Asso subito una riunione della rete agricola di qualità” – Prosperi (Pd): “Gravissima l’aggressione al giornalista di Tusciaweb” – Ognibene (LeU): “Un gesto vile e spregevole” – Benedetti (Pd): “Bisogna rompere il silenzio” – Battistoni (FI): “Il giornalista Camilli aggredito durante un’inchiesta, un atteggiamento barbaro”

Nella foto: Viterbo - Il volantinaggio della Cgil a Castel d'Asso

26 gennaio, 2020

Paolo-Savi-23-29-Gen-2020

Castra-480x150 13-01-20
Antinfortunistica-480x50-1Bozza

Viterbo - Respinto il ricorso in appello dell'ex magistrato di Palermo, che dovrà risarcire il collega

Pm Petroselli diffamato, condanna bis per Ingroia

di Stefania Moretti

Viterbo – S’ingrossa il debito dell’ex pm Antonio Ingroia con l’altro ex pm Renzo Petroselli. La Corte d’appello di Perugia – sezione civile – ha respinto il suo ricorso contro la condanna che lo obbliga a risarcire Petroselli per qualcosa come 40mila euro, tra danni per diffamazione e spese legali. 

Nella foto: Antonio Ingroia e Renzo Petroselli

26 gennaio, 2020

ovm-480x120-208-3-11-19

Marchetti-moto-Concess.-480x150

Carrozzeria-Fiorillo-Giugno-2017

Giorno della Memoria - Viterbo - Intervista a Elisa Guida, studiosa dell'Unitus dove verrà scoperta la targa dedicata a 12 ebrei della Tuscia deportati nei campi di sterminio durante la guerra

“Una via al fascista Almirante non dovrebbe neanche essere presa considerazione…”

di Daniele Camilli

Viterbo – “Una via al fascista Giorgio Almirante non dovrebbe neanche essere presa considerazione nella nostra repubblica democratica. Farlo rispecchia il fatto che in Italia esistono, di fatto, due Italie. Una antirazzista. L’altra che vede invece un pericolo nel diverso”. Elisa Guida non ha dubbi. È una studiosa dell’università degli studi della Tuscia dove, domani in occasione del Giorno della Memoria, verrà scoperta una targa commemorativa in ricordo di 12 ebrei viterbesi deportati nei campi di sterminio nazisti e transitati in quello che allora era il carcere di Santa Maria in Gradi, oggi sede dell’Unitus.

Nella foto: Elisa Guida, studiosa della Shoah presso l’Unitus

26 gennaio, 2020

Anche tu redattore - La segnalazione di una lettrice: "Sono saliti dalle tubature del palazzo e hanno forzato la finestra"

“Ladri scatenati a Vetralla, in una notte colpite cinque case”

Vetralla – Ladri acrobati scatenati a Vetralla, in zona Selvarella, nella notte tra venerdì e sabato. “Hanno colpito almeno cinque case diverse” denuncia una lettrice.

Nella foto: Vetralla - Furto in abitazione - La finestra forzata

26 gennaio, 2020

Sport - Calcio - Serie C - Gialloblù a caccia del quinto risultato utile consecutivo contro i rossazzurri - Emergenza in difesa sia per Calabro che per Lucarelli

Al Rocchi c’è il Catania, la Viterbese tenta il colpaccio

di Samuele Sansonetti

Viterbo – Sognare è lecito e provarci è d’obbligo. La Viterbese ospita il Catania e tenta il colpaccio di fine gennaio.

Nella foto: Sport - Calcio - Viterbese - La curva gialloblù

26 gennaio, 2020

Castel Sant'Elia - Sul posto anche i carabinieri

Coppia di ragazzi si perde nel bosco, salvata dai vigili del fuoco

Castel Sant’Elia – Coppia di ragazzi si perde nel bosco.

Nella foto: Carabinieri e vigili del fuoco

25 gennaio, 2020

Anche tu redattore - Viterbo - La segnalazione di Massimo Dottori

“Strada Cimina, rifatte le strisce pedonali ma dopo 13 giorni sono in questo stato…”

Viterbo – “Strada Cimina, rifatte le strisce pedonali ma dopo 13 giorni sono in questo stato…”. La segnalazione di Massimo Dottori.

Nella foto: Viterbo - Le strisce pedonali all'inizio di strada Cimina

26 gennaio, 2020

Viterbo - Teresa Cappelli racconta la storia di uno studente deportato in occasione della Giornata della memoria

“Si chiamava Goffredo Paggi ed era di religione ebraica…”

Viterbo – “Si chiamava Goffredo Paggi ed era di religione ebraica…”. Teresa Cappelli racconta la storia di uno studente deportato in occasione della Giornata della memoria.

Nella foto: Viterbo - Il centro storico dall'alto dall'alto

26 gennaio, 2020

Soriano nel Cimino - Volontari al lavoro per pulire una parte dell'Ortana vicina alle cascatelle di Chia

“La natura è tornata a respirare”

Soriano nel Cimino – Materassi, bottiglie, mobili, travi e coperture in eternit. Hanno recuperato tutto questo i volontari sorianesi del gruppo “La menica alta”, che si sono dati appuntamento venerdì per pulire una zona della strada Ortana.

Nella foto: Soriano nel Cimino - Volontari puliscono l'Ortana

26 gennaio, 2020

Montalto di Castro - La denuncia del consigliere comunale Quinto Mazzoni: "Atto meschino e vergognoso"

“Zecca”, marchiata con un chiodo l’auto di un esponente Pd

Viterbo – “Zecca”, marchiata con un chiodo l’auto di un esponente Pd. La denuncia del consigliere comunale Quinto Mazzoni: “Atto meschino e vergognoso”.

Nella foto: Montalto di Castro - "Zecca", marchiata con un chiodo l'auto di un esponente Pd

25 gennaio, 2020

Sport - Volley - Il 15enne della Scarabeo Civita Castellana è stato convocato per partecipare al prossimo raduno del Club Italia

Cristian Rus allo stage Fipav con Julio Velasco

di Alessandro Castellani

Civita Castellana – C’è anche Cristian Rus della Scarabeo Junior volley Civita Castellana tra i convocati della Fipav per lo stage del Club Italia Allargato, il gruppo dei migliori talenti della pallavolo nazionale seguito da Julio Velasco.

Nella foto: Sport - Volley - Cristian Rus

26 gennaio, 2020

Perugia - In un dipinto murale realizzato da Benozzo Gozzoli

L’immagine di Santa Rosa nella chiesa museo di San Francesco a Montefalco

Perugia – L’immagine di Santa Rosa nella chiesa museo di San Francesco a Montefalco.

Nella foto: L'immagine di Santa Rosa nella chiesa museo di San Francesco a Montefalco

26 gennaio, 2020

Anche tu redattore - Viterbo - La segnalazione di Giuliano Goletti

“Via Rossini colabrodo, difficile arrivare vivi all’ospedale”

Viterbo – Via Rossini ridotta a un colabrodo.

Nella foto: Viterbo - Le condizioni dell'asfalto in via Rossini

26 gennaio, 2020

Viterbo -Egidio Gubbiotto (Confael) replica a Mario Malerba (Cisl)

“Quando evochiamo i soliti noti ci rivolgiamo ai dirigenti sindacali, Rsu comprese”

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – In merito a quanto ulteriormente pubblicato ed inviato dal responsabile Cisl Fp, Mario Malerba, principalmente a carattere personale nei miei confronti, ritengo d’obbligo chiarire al cislino alcuni aspetti.
Caro responsabile Cis – Lfp, nell’avermi ricordato gli errori fatti decine di anni fa, ti ringrazio di riconoscermi il merito, purtroppo, della tua esperienza […]

Nella foto: Egidio Gubbiotto

26 gennaio, 2020

Tuscania - Carabinieri - E' stato dichiarato in arresto e portato ai domiciliari - La vittima è ricoverata a Belcolle

Prende a pugni un pensionato per rubargli il telefonino

Tuscania – Prende a pugni un pensionato per rubargli il telefonino. E’ successo in piazza Mazzini. Sul posto i carabinieri.

Nella foto: Carabinieri

25 gennaio, 2020

Ladispoli - Carabinieri -Padre ai domiciliari, figlio minorenne segnalato come consumatore di droga - In casa avevano una serra per coltivare stupefacenti

Butta la marijuana nel water, arrestato

Ladispoli – Una vera e propria serra per coltivare marijuana. È stata trovata a casa di un 42enne di Ladispoli. I carabinieri ci sono arrivati dopo aver trovato un ragazzino con 9 grammi di hashish. Arrivati in casa del giovane per perquisirla hanno trovato il padre che provava a nascondere piante di marijuana home made. 

Nella foto: Ladispoli - Le piante di marijuana sequestrate

25 gennaio, 2020

Tribunale - Vittima un imprenditore caduto nella trappola di una banda composta da quattro uomini e due donne - L'uomo è stato filmato mentre faceva sesso con una ventenne

Ricatto a luci rosse, assolta la seduttrice e condannati i tre complici

Soriano nel Cimino – (sil.co.) – Ricatto a luci rosse, assolta la seduttrice e condannati i tre complici. “Lei si è fatta trovare nuda”, ha raccontato durante il processo la vittima, un imprenditore settantenne di Soriano nel Cimino. Nell’estate del 2009 fu filmato mentre faceva sesso con una ventenne e ricattato: “Se non vuoi che tua moglie sappia cosa fai, dacci quindicimila euro”.

Articoli: “Lei si è fatta trovare nuda” – “Se non vuoi che tua moglie sappia che vai con una ventenne, dacci 15mila euro” – Ripreso mentre fa sesso e ricattato, due condanne a 4 anni – Lo filmano mentre fa sesso con una ventenne e lo ricattano – Ripreso mentre fa sesso con una 20enne e ricattato

Nella foto: Soriano nel Cimino

25 gennaio, 2020

Viterbo - Tre sindacalisti e un giornalista di Tusciaweb minacciosamente aggrediti verbalmente durante un volantinaggio della Flai Cgil nelle campagne di Castel d'Asso per informare i braccianti agricoli su quelli che sono i loro diritti - VIDEO

“Camilli ti devi fare i cazzi tuoi, devi sparire, stai a rompe il cazzo in continuazione…”

di Daniele Camilli

Viterbo – “Hai rotto il cazzo, perché stai a scrive un sacco de stronzate. Stai a scrive le stronzate, hai capito? Stai a rompe il cazzo in continuazione. Hai rotto li cojoni!”. Scatta l’aggressione verbale a un giornalista di Tusciaweb nelle campagne di Viterbo. Sono le cinque e mezza del pomeriggio. Campagne di Castel d’Asso. Lungo la strada che porta alla necropoli etrusca. La Cgil ha organizzato un volantinaggio per informare i braccianti agricoli della zona, soprattutto migranti, dei loro diritti. Diritti dei lavoratori. Primo fra tutti, in questa fase dell’anno, il diritto alla disoccupazione.

Video: Castel d’Asso, uno dei momenti dell’aggressione

La solidarietà a Camilli, a Tusciaweb e ai sindacalisti

Il sindaco di Canepina Moneta: “Aggressione grave e pericolosa” – Troncarelli: “Si tuteli il diritto di cronaca e si allontani lo spettro dello sfruttamento dei migranti” – Il sindaco Arena: “Solidarietà a Camilli, Tusciaweb e i sindacalisti” – Viterbo 2020: “Ogni forma di intimidazione deve essere condannata” – Pomante e Azzola: “Spedizione punitiva dai toni esacerbati, alterati ed intimidatori” – Leoni (Prc-Se): “Condanniamo pratiche antisindacali e solidarietà a Flai-Cgil e a Camilli” – Lega Viterbo: “Aggressione a Camilli, inaccettabile un atto così vile” – Panunzi (Pd): “Camilli e i sindacalisti stavano facendo il loro lavoro con impegno e professionalità” – L’assessore regionale Di Berardino: “Dopo i fatti di Castel d’Asso subito una riunione della rete agricola di qualità” – Prosperi (Pd): “Gravissima l’aggressione al giornalista di Tusciaweb” – Ognibene (LeU): “Un gesto vile e spregevole” – Benedetti (Pd): “Bisogna rompere il silenzio” – Battistoni (FI): “Il giornalista Camilli aggredito durante un’inchiesta, un atteggiamento barbaro”

I reportage sulla condizione bracciantile

Articoli: “Rischiamo di essere investiti tutti i giorni…” – Un’ora di bicicletta per undici ore di lavoro, la vita dei braccianti stranieriPrecario il 94% dei lavoratori agricoli della Tuscia

Multimedia: Fotogallery: La vita del bracciante agricoloI ragazzi che vanno a lavorare in bicicletta a Castel d’Asso – Il viaggio in bicicletta – Video: Stranieri a Viterbo

Nella foto: Viterbo - Un momento dell'aggressione verbale al giornalista di Tusciaweb e ai sindacalisti della Cgil

25 gennaio, 2020

Viterbo - I sindacalisti della Cgil Marco Nati e Massimiliano Venanzi raccontano l'aggressione di ieri sera nelle campagne di Castello d'Asso durante il volantinaggio della Flai

“Un’intimidazione in piena regola, con toni e atteggiamenti minacciosi…”

Viterbo – “Una vera e propria aggressione, un’intimidazione in piena regola, con toni e atteggiamenti minacciosi, sia nei nostri confronti che nei confronti del giornalista di Tusciaweb Daniele Camilli. Questo è successo ieri sera. Nelle campagne di Castel d’Asso. Questo succede dalle nostre parti quando si difendono i diritti dei lavoratori, i diritti dei braccianti agricoli, la libertà di stampa”. Marco Nati e Massimiliano Venanzi sono due sindacalisti della Cgil. Il primo è segretario generale, il secondo segretario organizzativo. Entrambi della Flai, la Federazione lavoratori agroindustria.

Nella foto: Viterbo - Il volantinaggio della Cgil a Castel d'Asso

25 gennaio, 2020

Viterbo - Manifestazione del comitato Non ce la beviamo a piazza delle Erbe - Il sindaco Arena e il presidente della provincia Nocchi hanno disertato l'invito

“Talete, gli aumenti in bolletta vengano revocati”

Viterbo – “No alla Talete e sì all’acqua pubblica”. Manifestazione di Non ce la beviamo in piazza delle Erbe, “per chiedere – spiegano Bengasi Battisti e Paola Celletti – la revoca dei fortissimi aumenti tariffari del servizio idrico previsti da Talete”.

Nella foto: Viterbo - Il presidio di Non ce la beviamo a piazza delle Erbe

25 gennaio, 2020

Cronaca - L'assessore regionale Di Berardino esprime solidarietà a Daniele Camilli e i sindacalisti della Cgil

“Dopo i fatti di Castel d’Asso subito una riunione della rete agricola di qualità”

Viterbo – “Condanniamo fermamente ed esprimiamo la nostra piena solidarietà al giornalista di Tusciaweb Daniele Camilli e ai tre sindacalisti della Flai Cgil, vittime di un’aggressione verbale nelle campagne Castel d’Asso a Viterbo”. Lo afferma l’assessore Lavoro e Nuovi diritti regione Lazio Claudio Di Berardino

Nella foto: Viterbo - Il meeting dei consulenti del lavoro - Claudio Di Berardino

25 gennaio, 2020

Viterbo - E' ciò che è emerso dall'incontro di ieri a Roma tra i dirigenti della società, i rappresentanti dei comuni, la provincia e la regione Lazio

Talete, per il prestito di 40 milioni l’Arera vuole garanzie

Viterbo – Talete, per il prestito di 40 milioni l’Arera vuole garanzie. E’ questo ciò che è emerso dall’incontro di ieri a Roma tra il presidente di Talete Andrea Bossola – presente con il consiglio di amministrazione e il direttore generale -, i dirigenti dell’Arera, i sindaci dei comuni in Talete, il presidente della provincia Pietro Nocchi e un rappresentante della regione Lazio.

Nella foto: Contatori dell'acqua

25 gennaio, 2020

Operazione Erostrato - Chiusa a tempo di record l'udienza preliminare a un anno dal blitz - Rito alternativo anche per Gazmir Gurguri e per il boss Giuseppe Trovato, colpito da infarto in carcere

Mafia viterbese, sarà abbreviato per 10 arrestati e processo ordinario per 3

di Silvana Cortignani

Viterbo – Operazione Erostrato, chiusa a tempo di record l’udienza preliminare. A un anno esatto dal blitz antimafia scattato all’alba del 25 gennaio 2019, prima della scadenza dei termini di custodia cautelare, ha finito di delinearsi il futuro percorso giudiziario di tutti i 13 arrestati.

Nella foto: Mafia a Viterbo - I tredici arrestati

25 gennaio, 2020

Viterbo - Il sindaco Arena dopo i fatti di Castel d'Asso

“Solidarietà a Camilli, Tusciaweb e i sindacalisti”

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Esprimo tutta la mia solidarietà al giornalista Daniele Camilli, alla redazione di Tusciaweb e ai rappresentanti sindacali della Flai Cgil per le minacce subite durante lo svolgimento delle loro funzioni.
Giovanni Maria Arena
Sindaco di Viterbo

Nella foto: Giovanni Arena

25 gennaio, 2020
TusciawebTv

Crinaca - Dopo una verifica della polizia stradale di Viterbo

Varchi Ztl del Corso non a norma, il prefetto intima al sindaco di disattivarli

Viterbo – “Necessaria la disattivazione dei varchi di Corso Italia e via Roma”. A scriverlo in una lettera al sindaco Giovanni Arena, al segretario generale, all’assessore alla polizia locale e al comandante dei vigili urbani, è il prefetto Giovanni Bruno.

Nella foto: Viterbo - Ztl - Varco attivo

25 gennaio, 2020

Viterbo - Il gruppo consiliare di Fratelli d'Italia candida San Martino al Cimino a patrimonio dell'umanità - Questa mattina la conferenza stampa

“Abbiamo tutte le carte in regola per ottenere il riconoscimento Unesco”

di Daniele Camilli

Viterbo – “Candideremo San Martino al Cimino a patrimonio Unesco”. La proposta arriva dal gruppo comunale di Fratelli d’Italia, ed è stata presentata questa mattina al bar Sunday del borgo, un tempo anch’esso comune. “L’idea di proporre San Martino al Cimino all’attenzione dell’Unesco – ha detto il consigliere di Fratelli d’Italia Paolo Bianchini – nasce dalla semplice constatazione che questo riconoscimento ce l’hanno anche Pienza e Sabbioneta, in virtù della loro natura di città di fondazione”.

Nella foto: Viterbo - La presentazione della candidatura Unesco di San Martino al Cimino

25 gennaio, 2020

Tarquinia - Due squadre dell'Aeopc per domare il rogo

Incendio in un campo, gli alberi avvolti dalle fiamme

Tarquinia – Subito intervenuti i volontari Aeopc per spegnere un incendio di sterpaglie che si era esteso nei giorni scorsi in un campo nei pressi della strada Porto Clementino a Tarquinia.

Nella foto: Tarquinia - L'incendio domato dai volontari Aeopc

25 gennaio, 2020

Viterbo - Il senatore di Forza Italia Francesco Battistoni esprime solidarietà a lui e a Tusciaweb

“Il giornalista Camilli aggredito durante un’inchiesta, un atteggiamento barbaro”

Viterbo – “Il giornalista Camilli aggredito durante una sua inchiesta, un atteggiamento barbaro”. Il senatore di Forza Italia Francesco Battistoni esprime solidarietà al giornalista e a Tusciaweb.

 – “Camilli ti devi fare i cazzi tuoi, devi sparire, stai a rompe il cazzo in continuazione…”

Nella foto: Francesco Battistoni

25 gennaio, 2020

Cronaca - Polizia - Sequestrata polvere bianca e 3800 euro

Cocaina, arrestati due viterbesi con 59 dosi

Viterbo – Sorpresi a trasportare 59 dosi di cocaina. Avevano con loro 3800 euro, secondo la polizia guadagnati con lo spaccio. Per due viterbesi è scattato l’arresto, convalidato dal tribunale di Viterbo. 

Nella foto: Viterbo - La droga e i soldi sequestrati dalla squadra mobile

25 gennaio, 2020

Faleria - Intervento dei carabinieri

Marijuana e bilancini in casa, arrestato giovanissimo

Faleria – Lo tenevano d’occhio perché sospettavano spacciasse. I carabinieri hanno arrestato un ragazzo di Faleria, dopo aver perquisito la sua casa e trovato all’interno droga e bilancini di precisione. 

Nella foto: Faleria - La caserma dei carabinieri

25 gennaio, 2020

Viterbo - Davide Argentieri e Daniele Mautone della ViterDino eventi raccontano la mostra allestita nel cuore della città dei papi: "La grande partecipazione ci fa capire che l'evento è qualcosa di bello per tutti, di inclusivo"

“Era glaciale, puntiamo a 15mila visitatori”

di Maurizia Marcoaldi

Viterbo – “Era glaciale, puntiamo a 15mila visitatori”. Sono soddisfatti e pieni di entusiasmo Davide Argentieri e Daniele Mautone della ViterDino eventi. Sono loro gli organizzatori dell’Era glaciale, la mostra nelle scuderie Alessandro IV in piazza San Lorenzo, nel cuore della città dei papi. L’esposizione è un vero e proprio percorso didattico dedicato all’approfondimento del lungo periodo di tempo della storia climatica della Terra in cui si registrò un forte sviluppo delle calotte glaciali sulla superficie terrestre, dovuto a un generale abbassamento della temperatura media globale.

Nella foto: Viterbo - La mostra Era Glaciale

25 gennaio, 2020
  • confartigianato

     
     

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR